Le nostre ruote mettono in movimento i prodotti più diversi in ogni parte del mondo. Con soluzioni innovative e prodotti all'avanguardia fissiamo costantemente nuovi standard di qualità e diamo nuovo impulso ai mercati, senza mai perdere di vista le norme e le disposizioni di legge attuali. I prodotti STEINCO sono sempre il risultato delle tecnologie più avanzate. Qui abbiamo raccolto tutte le informazioni importanti sulle ruote e sui supporti STEINCO. Accanto ai dati sui prodotti e sulla loro destinazione d'uso abbiamo aggiunto valide indicazioni sulla decontaminazione automatica e sulla conduttività elettrica delle nostre ruote e sulle direttive REACH e RoHS.

Prodotti amagnetici (RMN)

Le moderne procedure di diagnostica come la risonanza magnetica nucleare (RMN) funzionano grazie a forti campi magnetici con una densità di flusso molto elevata. Nel raggio di azione di questi apparecchi non è consentito usare ruote con supporti magnetici, che potrebbero interferire sul risultato dell'esame. Quando le ruote con supporto sono compatibili con l'uso in ambienti di risonanza magnetica, le schede tecniche riportano l'indicazione "amagnetico".   

&nbs

  Prodotti antistatici (ESD/AST)

In alcuni campi di applicazione sono necessarie ruote in grado di dissipare l'elettricità, ad esempio laddove le cariche elettrostatiche possono danneggiare o distruggere componenti elettronici delicati, oppure in ambienti clinici dove occorre particolare cautela (terapia intensiva).
Le cariche elettrostatiche si producono ad esempio quando gli abiti di una persona seduta sfregano contro la sedia. Queste cariche devono essere dissipate costantemente e in maniera controllata per evitarne l'accumulo e il pericolo correlato. Le ruote con supporto antistatiche possono funzionare correttamente solo se la pavimentazione è di tipo dissipativo. STEINCO raccomanda di utilizzare almeno due esemplari in versione antistatica per ciascun sistema di ruote con supporto. 

Le norme in materia prescrivono le seguenti resistenze di dispersione:

 Tecnologie medicaliDIN 60601-2 -46:2011resistenza di dispersione :  104 - 107 Ohm
 Componenti elettroniciDIN EN 14041resistenza di dispersione :  ≤ 109 Ohm

Le ruote antistatiche di STEINCO offrono una resistenza di dispersione ≤ 107 ohm. Le schede tecniche indicano nello specifico se la ruota è compatibile con questo caso d'uso.  
L'accumulo di materiale e i fattori chimici e meccanici possono compromettere l'efficacia della conducibilità elettrica durante l'uso, fino a superare i valori soglia prescritti nelle norme. Soprattutto polvere, sporcizia, vernice, acidi, soluzioni alcaline, sovraccarichi e urti possono ridurre o interrompere completamente la dispersione dell'energia elettrica o elettrostatica nel pavimento.  Per questo motivo l'operatore deve controllare la conducibilità regolarmente durante l'uso.

 

  Conducibilità elettrica (CON)

La conducibilità elettrica di ruote e supporti viene illustrata in DIN EN 12530 – 12533. Una ruota si considera "conduttiva" quando la sua resistenza di dispersione è  ≤ 104 ohm. La prova deve essere svolta su tre diversi punti del rivestimento. L'accumulo di materiale e i fattori chimici e meccanici possono compromettere l'efficacia della conducibilità elettrica durante l'uso, fino a superare i valori soglia prescritti nelle norme. Soprattutto polvere, sporcizia, vernice, acidi, soluzioni alcaline, sovraccarichi e urti possono ridurre o interrompere completamente la dispersione dell'energia elettrica o elettrostatica nel pavimento.  Per questo motivo l'operatore deve controllare la conducibilità regolarmente durante l'uso. Tutti i prodotti conduttivi STEINCO hanno una resistenza di dispersione ≤ 104 ohm. La conducibilità è segnalata da un puntino giallo sul lato della ruota.  

 

  Dichiarazione di conformità al REACH

Il 1° giugno 2007 è stato introdotto il regolamento europeo REACH, concernente le sostanze chimiche.

REACH è l'acronimo di:

  • Registration,
  • Evaluation,
  • Authorisation and Restriction of Chemicals (registrazione, valutazione, autorizzazione e restrizione delle sostanze chimiche).

Questa direttiva impone ai fabbricanti e agli "utilizzatori a valle" di fare un uso corretto delle sostanze e di fornire adeguate informazioni in merito.
Uno degli obiettivi dichiarati del regolamento REACH è migliorare lo stato delle conoscenze sui potenziali rischi e i pericoli derivanti dalle sostanze chimiche. Trascorse determinate scadenze, nessun fabbricante soggetto agli obblighi del regolamento REACH può introdurre sul mercato sostanze chimiche che non siano state preliminarmente registrate.
STEINCO Paul vom Stein GmbH soddisfa con coscienza e responsabilmente gli obblighi previsti dal regolamento. Per quanto riguarda le sostanze che lavoriamo nei nostri prodotti non ricopriamo il ruolo di fabbricante, ma quello di "utilizzatore a valle". In questa veste, lavoreremo per assicurare che tutti i nostri fornitori nella catena di approvvigionamento provvedano alla registrazione delle sostanze. Il nostro ruolo prevede obblighi di informazione speciali nell'ambito della catena di approvvigionamento, che rispetteremo con scrupolo.  Le schede tecniche dei prodotti contengono un'indicazione relativa al REACH ove pertinente.

 

  Dichiarazione di conformità alla direttiva RoHS

La direttiva RoHS (Restriction of Hazardous Substances, direttiva 2011/65/UE) impone restrizioni sull'uso di alcune sostanze pericolose, tra cui ad esempio il piombo, il cadmio e i composti del cromo esavalente. La direttiva disciplina l'impiego e l'introduzione sul mercato delle sostanze pericolose negli apparecchi elettrici e nei componenti elettronici.
Le sostanze elencate non possono essere utilizzate in concentrazioni superiori a quelle massime ammissibili riportate nella versione aggiornata della direttiva. Questo regolamento prevede un graduale ampliamento dell'elenco di sostanze pericolose; tuttavia, sono previste eccezioni per determinati casi di applicazione. Dal 2011, la conformità alla direttiva RoHS è un requisito imprescindibile per ottenere la marcatura CE per gli apparecchi a cui si applica. Il rispetto della direttiva RoHS deve essere confermato nella dichiarazione di conformità UE.

  Informazione ai clienti ai sensi dell'art. 33 del regolamento REACH

Alcuni prodotti dell'assortimento STEINCO comprendono componenti con un contenuto di piombo superiore allo 0,1%. Si tratta di prodotti speciali in ottone (percentuale di piombo < 4,0%). Fino al 21 luglio 2021 per questi prodotti sarà in vigore una deroga temporanea che garantisce la conformità alla direttiva RoHS anche se i valori sono elevati.
Non è ancora chiaro se il periodo di deroga verrà esteso anche oltre il 21 luglio 2021. In caso contrario, il fabbricante e i distributori saranno obbligati a informare i loro clienti del contenuto di piombo. Questa notifica formalmente richiesta per legge significa che i prodotti non sono pericolosi quando utilizzati secondo la destinazione prevista e che non occorre adottare precauzioni particolari durante l'uso. Alcuni studi hanno dimostrato che il contatto della pelle con tali sostanze è innocuo. Le schede tecniche dei prodotti contengono un'indicazione relativa alla conformità al RoHS, ove pertinente.

 

  Decontaminazione automatica (pulizia)

II prodotti medicali vengono regolarmente sottoposti a processi di disinfezione e pulizia intensiva. Le ruote con supporto per letti di degenza STEINCO delle serie 558W/559W, 568W/569W, 898W/899W e 758W/759W PRIMUS sono compatibili con la decontaminazione automatica in base alle normative applicabili, come le linee guida per la decontaminazione automatica dell'AK-BWA (gruppo di lavoro preposto in Germania). La scheda tecnica del prodotto contiene un'indicazione in merito. I componenti metallici soggetti a corrosione vengono sottoposti a un apposito trattamento protettivo la cui validità è stata dimostrata da anni di esperienza sul campo e da prove di lavaggio.

In base alle raccomandazioni dell'AK-BWA si applicano i seguenti valori di riferimento:

  • Pulizia/disinfezione per 2 minuti a max. 70 °C
  • Risciacquo per 20 secondi a 85 °C
  • pH max. della soluzione di lavaggio: 5–9

Condizioni di lavaggio non idonee possono compromettere prematuramente determinate funzioni. Inoltre, occorre evitare che i liquidi di lavaggio penetrino nell'area del perno di attacco. Le ruote sono progettate per funzionare a una determinata temperatura (cfr. scheda tecnica), pertanto, dopo ciascun lavaggio e prima di riprendere l'uso, occorre prevedere un periodo adeguato di raffreddamento. Il raffreddamento riguarda anche il bloccaggio. Se rimessi in uso troppo presto, i componenti sintetici riscaldati durante il lavaggio potrebbero scendere al di sotto della pressione di innesto del freno e subire un danno funzionale permanente. La pulizia con disinfettante è possibile senza limitazioni.

 

  Lunghezza massima delle viti in base al foro centrale

La tabella seguente mostra la lunghezza massima ammessa per le viti montate a posteriori a norma DIN 912.

Si raccomanda di inserire una rondella sotto la testa della vite.

 

 SerieDiametro ruotaVite M10Vite M12
 315 / 31650illimitatoillimitato
  752520
  1002520
 320 / 32150illimitatoillimitato
  753025
 330 / 3311003535
  1254040
 335 / 336752520
  1004030
  1252535
  1504035
 840 / 8411003530
  1254035

 

  Intervallo di temperatura

L'intervallo di temperatura è un fattore fondamentale per la portata di una ruota con supporto, che risulta ridotta, ad esempio, se la ruota è in materiale sintetico e le temperature sono troppo alte o troppo basse. Consultare gli intervalli di temperatura specifici indicati nelle schede tecniche dei singoli prodotti.

  

  Portata (dinamica)

Die Traglast der STEINCO-Produkte wird auf modernen Prüfständen nach einem standardisierten Testverfahren gemäß der DIN-EN DIN EN 12530 – 12533 ermittelt. Je nach Norm und Anwendungsgebiet wird die zulässige Traglast im Geschwindigkeitsbereich zwischen 3,2 Km/h und 6 Km/h geprüft. Die jeweiligen Traglastangaben entnehmen Sie bitte dem technischen Produktdatenblatt.

 

 Portata (statica)

La portata statica indica il carico massimo che è possibile applicare su una ruota con supporto mentre è ferma o si muove appena. Per i dati di portata consultare le schede tecniche.

 

  Ruote con supporto con bloccaggio centralizzato

Il bloccaggio centralizzato consente di azionare a livello centralizzato funzioni come il bloccaggio direzionale o il bloccaggio totale. I componenti di azionamento, disposti centralmente, sono fissati al carrello e non si muovono con la ruota. Un vantaggio sostanziale del bloccaggio centralizzato dal punto di vista dell'ergonomia è la possibilità di creare un sistema composto da più ruote con supporto che si possono azionare ad esempio tramite un'asta di commutazione. Sistemi di questo tipo, utilizzati ad esempio nei letti di degenza, consentono all'operatore di azionare tutte e quattro le ruote simultaneamente tramite un pedale. È possibile selezionare il bloccaggio centralizzato fra i criteri del motore di ricerca dei prodotti.

In base all'articolo 4 della legge tedesca sulla responsabilità del fabbricante per danno da prodotti (Produkthaftungsgesetz), è necessario tener conto delle seguenti informazioni relative a ruote e supporti. Ogni eventuale inadempienza in merito solleva il fabbricante da qualsiasi di responsabilità.

 

1. Informazioni sui prodotti e loro destinazione d'uso

I supporti e le ruote, intesi ai sensi di questa definizione, sono componenti generalmente sostituibili che è possibile montare su apparecchi, mobili e sistemi di trasporto compatibili o su prodotti simili per renderli mobili. Queste informazioni si riferiscono a ruote e supporti, in particolare alle ruote con supporto girevole utilizzate su veicoli e apparecchi privi di propulsione meccanica (di seguito "Oggetti") che di norma si muovono a passo d'uomo e con frequenza discontinua. Ai fini di queste informazioni sul prodotto, le ruote e i supporti possono essere classificati nei seguenti campi di applicazione:

Ambito residenziale:

  • Ad esempio sedie e poltrone, mobili

Ambito dei servizi::

  • Servizi generici, ad esempio carrelli per la spesa, arredi per ufficio
  • Sanità, ad esempio letti di degenza

Ambito industriale:

  • Ad esempio apparecchiature da trasporto (a capacità di carico media ed elevata)

Per un utilizzo conforme alla destinazione d'uso è fondamentale il montaggio corretto:

  • Il prodotto deve essere fissato saldamente all'oggetto in tutti i punti predisposti a tale scopo
  • In questi punti l'oggetto deve essere saldo a sufficienza.
  • L'installazione non deve compromettere o modificare la funzione del prodotto.
  • Le ruote con supporto girevole devono essere montate con gli assi di rotazione in verticale
  • Le ruote con supporto fisso devono essere montate con gli assali allineati fra loro.
  • Su ogni oggetto devono essere montate ruote con supporto girevole dello stesso tipo; se vengono montate anche ruote con supporto fisso, è necessario scegliere solo i modelli raccomandati dal fabbricante a questo scopo.

Per ambienti umidi, esposti direttamente agli agenti atmosferici, vicino al mare o in presenza di agenti corrosivi o aggressivi è necessario utilizzare prodotti in versione speciale. Per l'uso a temperature inferiori ai 5 °C e superiori ai 30 °C occorre utilizzare prodotti in versione speciale. In nessun caso è possibile utilizzare prodotti standard a carico nominale in queste condizioni. Ruota, supporto, meccanismo di bloccaggio e assali costituiscono un'unità funzionale. La responsabilità è assicurata solo per i nostri prodotti originali. Prima di scegliere le ruote con supporto è necessario conoscere tutti i carichi possibili o almeno una loro stimacon margini di sicurezza adeguati.

 

2. Specifiche dei prodotti

Se la nostra documentazione (cataloghi, prospetti, schede tecniche e così via) non riporta esplicitamente le specifiche dei prodotti, i requisiti delle ruote con supporto e dei loro componenti devono essere concordati con noi. Per le linee guida consultare le norme DIN, EN e ISO.

 

3. Manutenzione dei prodotti

A seconda delle specifiche esigenze, ruote e supporti devono essere sottoposti a manutenzione regolare lubrificando i cuscinetti e regolando i raccordi separabili. Utilizzare solo prodotti detergenti che non contengano agenti corrosivi o aggressivi. In caso di difetti di funzionamento, le ruote con supporto e i loro componenti devono essere sostituiti immediatamente.

 

4. Uso improprio

Si parla di uso improprio, ovvero non conforme alla destinazione d'uso, ad esempio quando:

Ruote e supporti vengono sottoposti a carichi superiori alla capacità di carico massima specificata nel catalogo

  • La pavimentazione è irregolare e inadatta
  • Esiste la possibilità che corpi estranei possano penetrare nel battistrada
  • La temperatura ambiente è troppo bassa o troppo elevata
  • Un oggetto viene spostato con forza mentre le ruote sono bloccate
  • Le ruote sono esposte agli effetti di sostanze particolarmente aggressive
  • Le ruote sono esposte a sollecitazioni e urti eccessivi
  • La velocità di movimento è eccessiva
  • Le ruote sono esposte a forze trasversali 
  • I prodotti sono stati modificati senza l'autorizzazione del fabbricante

I bloccaggi delle nostre ruote con supporto non sono pensati per garantire la sicurezza durante il carico e il trasporto a bordo di camion, automobili e veicoli in genere. L'uso improprio in questo senso può danneggiare la funzione di bloccaggio.

 

5. Istruzioni di manutenzione per i prodotti antistatici (AST/ESD) ed elettroconduttivi (CON)

Le proprietà antistatiche e la conducibilità elettrica delle ruote e dei loro rivestimenti possono variare in presenza di depositi di sostanze oppure per effetti chimici e meccanici.  Questi effetti potrebbero comportare il superamento dei valori ammissibili specificati dalle norme. Soprattutto polvere, sporcizia, vernice, acidi, soluzioni alcaline, sovraccarichi e urti possono ridurre o interrompere completamente la dispersione dell'energia elettrica o elettrostatica nel pavimento. Poiché non possiamo conoscere tutte le circostanze di impiego dei nostri prodotti, la conducibilità elettrica dichiarata si intende riferita esclusivamente al rispetto dei valori ammissibili specificati per le ruote e i supporti nuovi. Per questo motivo l'operatore deve controllare regolarmente la conducibilità durante l'uso.

 

6. Obblighi di informazione e istruzione

Nel rispetto degli obblighi di informazione, istruzione e manutenzione previsti dalla legge sulla responsabilità del fabbricante per danno da prodotti, mettiamo a disposizione i seguenti documenti:

  • Per i rivenditori: cataloghi con informazioni sui prodotti e sul loro impiego
  • Per le aziende di trasformazione: cataloghi con informazioni sui prodotti e sul loro impiego
  • Per gli utilizzatori: cataloghi con informazioni sui prodotti e sul loro impiego

Per garantire la funzionalità di ruote e supporti:

  • i rivenditori sono tenuti a rispettare le informazioni sui prodotti ai punti 1- 6 e, all'occorrenza, a richiederle al fabbricante e fornirle alle aziende di trasformazione;
  • le aziende di trasformazione sono tenute a rispettare le informazioni sui prodotti ai punti 1- 6 e, all'occorrenza, a richiederle al fabbricante o al rivenditore e fornirle agli utilizzatori.

7. Dimensioni

Le dimensioni indicate nel catalogo sono valori indicativi in base agli standard del settore.  Ci riserviamo il diritto di apportare modifiche costruttive nell'interesse del progresso tecnico.